Paesi
  • Francia
  • Germania
Sei sul sito istituzionale
Lingua :
IT

Condanne immobiliari : Europa Q2 2022

23/08/22
Sebbene la guerra in Ucraina abbia innescato una crisi costosa, i tempi di uscita da questo conflitto rimangono incerti. Le ripercussioni economiche di questa crisi contribuiranno a un forte rallentamento della crescita globale nel 2022 e alimenteranno l'inflazione. Ciò ha portato a un'ulteriore revisione al ribasso della crescita globale al 3% nel 2022 dal 3,8% di inizio anno. Le banche centrali si stanno ora concentrando sugli strumenti da mettere in atto per ridurre l'inflazione. Il costo economico è ora meno prioritario per loro rispetto all'arresto della spirale inflazionistica.